Morto Domenico Leccisi. Trafugò la salma del Duce dopo Piazzale Loreto

Si è spento domenica 2 Novembre, nel giorno della commemorazione dei defunti, al Pio Albergo Trivulzio di Milano, Domenico Leccisi, l’uomo che nella notte tra il 22 e il 23 aprile 1946 trafugò la salma di Benito Mussolini.

Il Leccisi, deputato Msi dal 1953 al 1963, è noto per aver individuato le spoglie dell Duce sepolte in assoluto anonimato nel cimitero milanese di Musocco e per averle trafugate con l’aiuto di due compilici. La salma venne poi affidata al convento di Sant’Angelo. In seguito, recuperate dalle autorità, le spoglie vennero trasportate nel convento dei cappuccini di Cerro Maggiore nei pressi di Legnano. Vi rimasero fino al 1957 quando il governo le restituì alla famiglia che ne dispose sepoltura a Predappio.

La vicenda è raccontata nel libro ‘La salma nascosta – Mussolini dopo piazzale Loreto da Cerro Maggiore a Predappio (1946-1957)’, di Fabio Bonacina, edito da Vaccari. Per maggioti informazioni cliccare qui

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>