Claretta Petacci

Questo sito vuole essere un tributo a Clara Petacci, la donna legata sentimentalmente a Benito Mussolini. Claretta fu uccisa insieme al Duce il 28 aprile 1945 a Giulino di Mezzegra. Nessun tribunale regolare avrebbe potuto condannarla: non poteva essere accusata di nulla se non di amare l’uomo che la Resistenza e non solo quella avevano interesse ad eliminare. Clara Petacci, non ancora trentenne, fu uccisa dall’odio politico e forse dalla necessità di eliminare un pericoloso testimone, una che sapeva e aveva visto troppo. Le versioni ufficiali sulla morte di Mussolini e della Petacci fanno acqua da tutte le parti e sono state, più volte, rivedute e corrette. Malgrado sia passato più di mezzo secolo, restano ancora tante ombre. Chissà quali sono gli interessi illegittimi che si cerca ancora di tutelare.

Per suggerimenti, segnalazioni e proposte di collaborazione, usare la pagina di contatto. Grazie

2 pensieri su “Claretta Petacci

  1. Giuseppe

    Buonasera :
    1) sapete dirmi chi erano i partigiani autonomi?
    2)I segreti di Mussolini sono stati ritrovati ? Dicevano che furno nascosti in Svizzera.
    E’ vero ?

    Replica
  2. Javier Perez

    Dear Sirs: I dont speak Italian only Spanish and English. I am Ecuadorian from the city of Guayaquil. I have always felt a profound admiration for Signorina Clara Petacci. She was, as for i have read of her, a woman who loved so much that was capable of the highest sacrifice for such love: her own life. That makes her an extraordinary woman that have gained a place in History that very few women have reached. I wish i could express better my feelings. Thank you. Javier Perez

    Replica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>